CURIA DI VOLTERRA

Volterra, Italia
Residenziale

Arredamento tra Sacro e Profano

Volterra ha un passato di grandezza e nobiltà che poche altre città in Italia possono vantare.

Da potente lucumonia etrusca a fiorente municipio romano, divenne nel XII secolo un'importante diocesi e "principato del Sacro Romano Impero e contea palatina di Toscana", con una propria zecca ed ampia autonomia politica.

Secoli di storia hanno lasciato nella città insigni testimonianze artistiche ed architettoniche tra cui la Curia Vescovile, situata all'interno di un antichissimo convento.

Ristrutturare e rinnovare gli ambienti della Curia di Volterra è stata una sfida che solo la nostra lunga esperienza nel settore ha potuto affrontare.

Dovevamo infatti rispettare l'aura di trascendenza che si respirava tra le sue sale, senza snaturane lo spirito: ciò ha messo in moto tutte le nostre abilità in un progetto dallo sviluppo complesso.

Il recupero degli interni e degli arredi ha mirato in primo luogo alla preservazione del rigore e della semplicità del luogo, con un occhio attento alla tradizione.

La scelta dei materiali è stata quindi fondamentale: ogni nostro intervento si doveva armonizzare con il contesto e con le parti ancora in buono stato di conservazione.



Per garantire uniformità stilistica, ci siamo focalizzati innanzitutto sulla selezione delle essenze legnose più adatte a ricreare il mobilio senza contrasti con il sapore originale della struttura.

Abbiamo quindi lasciato spazio al legno massello e ad una progettazione completamente su misura che si rifacesse all'arredo tipico degli edifici religiosi: profili geometrici, linearità, uniformità, austerità.

Il nostro network di aziende artigiane ha poi provveduto, sulla base delle nostre indicazioni, alla lavorazione dei singoli pezzi d'arredo.

Il risultato è quanto di più tradizionale si possa immaginare: nell'attuale Curia Vescovile di Volterra sembra che nessun intervento sia mai stato fatto.

Questo è certamente il segno più evidente dell'alto livello di accuratezza del progetto.

Un progetto, ça va sans dire, di cui andiamo fieri.

Vuoi chiedere un preventivo gratuito?

Vuoi avere maggiori informazioni sui nostri servizi?

Vuoi visitare il nostro showroom?

Contattaci!